La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Quarta parte

Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Terza parte
Luglio 22, 2016
Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Quinta parte
Agosto 17, 2016
Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano

Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano

Eccoci di nuovo qui! Prima di tutto mi scuso per il ritardo nella pubblicazione della quarta parte della guida ma le ultime giornate sono state davvero molto cariche! E’ ora di continuare la nostra avventura nel mondo del SEO e del posizionamento dei siti web, oggi parleremo di un altro gruppo di elementi presenti nella “Tavola periodica del SEO” , parleremo della struttura HTML del sito web.

Se hai perso le prime tre parti della guida ecco i link, ti consiglio di leggerle così da seguire l’ordine esatto degli elementi che vengono spiegati nella guida per l’indicizzazione di un sito internet:
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Prima parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Seconda parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Terza parte

Detto questo possiamo continuare la guida e dare un senso a quelle sigle sugli elementi!

Ht: HTML TITLE TAG / TITOLO DELLA PAGINA

Ora, il titolo della pagina ha un ruolo estremamente importante perché fa capire di che cosa parlano i testi contenuti nella pagina, per questo motivo non possono essere uguali su tutte le pagine. Facciamo un esempio pratico, la nostra è un’azienda di ristrutturazioni, abbiamo una pagina per ogni prodotto o servizio che offriamo (es. ristrutturazione bagno, ristrutturazione cucina), se mettessimo in tutte le pagine “NOME AZIENDA ristrutturazioni” come pensate che possano i motori di ricerca capire che quella pagina deve “uscire” tra i risultati di ricerca per la parola chiave “ristrutturazione bagno MIlano”? Va da se che ogni pagina deve avere un titolo che rispecchi sia il contenuto che le parole chiave con cui vogliamo che vengano indicizzate tali pagine?

Hd: HTML DESCRIPTION / DESCRIZIONE DELLA PAGINA

Se prima abbiamo parlato del titolo ora parliamo della descrizione. Questo tag ci permette di suggerire ai motori di ricerca cosa far apparire sotto il titolo quando la pagina comparirà tra i risultati dei motori di ricerca. Un consiglio è sicuramente quello di inserire delle parole chiave nella descrizione così che compaiano poi evidenziate nei risultati di ricerca e questo potrebbe catturare l’attenzione dell’utente.

Hs: HTML STRUCTURED DATA / DATI STRUTTURATI

E se potessimo scrivere il sito in “motorediricerchese”? 😀 Sarebbe bello poter scrivere all’interno del codice HTML e fare in modo che un determinato elemento sia interpretato immediatamente dal motori di ricerca e magari anche visibile nei risultati di ricerca … ehi! ma questo è già possibile! O almeno in parte .. Avete presente quando fate delle ricerche e compaiono dei risultati con sotto ad esempio le stelline delle valutazioni degli utenti? O magari il prezzo di un prodotto? Questi sono i “Rich Snippet” ovvero dei risultati di ricerca con dei dati aggiuntivi sotto, per farvi capire meglio a cosa mi riferisco ecco un bell’esempio:

Esempio di Rich Snippets - Guida Posizionamento SEO - White Stone Italia Milano

Esempio di Rich Snippets – Guida Posizionamento SEO – White Stone Italia Milano


Ora, converrete con me che l’utente avrà sicuramente più interesse a cliccare su questi tipi di risultati piuttosto che i risultati “standard”. Ma come possiamo fare questo? Per avere un elenco completo di ciò che potete o non potete inserire nell’HTML vi rimando al sito schema.org, ove è presente tutta la documentazione a riguardo. Non è questa la sede per entrare nel dettaglio di questo argomento. Ed ora la domanda che sorge spontanea è: “si questo è tutto bellissimo ma come mi aiutano i rich snipplet rispetto all’indicizzazione del sito su Google?” … molto semplice, abbiamo già detto che l’utente è molto probabile che preferirà cliccare su questo tipo di risultati e se Google nota che la gente clicca più un determinato sito per una qualche parola chiave allora “penserà” che quel sito è più interessante per gli utenti. Questo porterà Google a posizionare il nostro sito prima di altri!

Hh: HEADER TAGS / TAGS DI INTESTAZIONE

I tag di intestazione sono tutti quei tag che identificano il titolo o i capito di una determinata pagina (es. i tag h1, h2, h3 etc). Questo aiuterà i motori di ricerca a identificare meglio di cosa sta parlando quella pagina o quella singola sezione della pagina così che venga indicizzata bene. Anche in questo caso è buona norma inserire le parole chiave nei tag di intestazione ma attenzione, si tratta di titoli e non paragrafi, quindi non esageriamo con il testo, deve essere breve e conciso e far capire immediatamente di cosa parla la sezione che ne segue.

 

Ed eccoci ancora giunti alla fine della quarta parte, nella prossima parte vedremo insieme i fattori che riguardano la fiducia di un sito.

Se hai perso le prime tre parti della guida ecco i link, ti consiglio di leggerle così da seguire l’ordine esatto degli elementi che vengono spiegati nella guida per l’indicizzazione di un sito internet:
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Prima parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Seconda parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Terza parte

Top