La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Settima parte

Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Sesta parte
agosto 31, 2016
Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Ottava parte
ottobre 2, 2016
Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano

Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano

Continua la nostra avventura nel mondo del SEO e del posizionamento dei siti web, oggi parleremo di un altro gruppo di elementi presenti nella “Tavola periodica del SEO“, parleremo della personalizzazione della ricerca.

Se hai perso le sei parti della guida ecco i link, ti consiglio di leggerle così da seguire l’ordine esatto degli elementi che vengono spiegati nella guida per l’indicizzazione di un sito internet:
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Prima parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Seconda parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Terza parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Quarta parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Quinta parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Sesta parte

Qualche anno fa tutti vedevano esattamente gli stessi risultati di ricerca. Oggi invece ogni utente avrà dei risultati personalizzati, non tutti i risultati saranno diversi ovviamente, ma ci sarà una parte di risultati che verrà ritenuta più idonea e che quindi per quell’utente un determinato sito sarà più in alto rispetto ad altri siti web. Questo accade su Google , su Bing, su tutti i motori di ricerca. Premesso questa spiegazione di massima rispetto alla personalizzazione della ricerca continuiamo la nostra la guida per dare un senso a quelle sigle presenti nella colonna “Personal” della “Tavola periodica del SEO” e cercare di capire come vengono variati i risultati nelle ricerche!

Pc: PERSONAL COUNTRY / PAESE DELL’UTENTE

Il paese è il primo fattore determinante per la personalizzazione dei risultati, verranno sempre mostrati per primi i risultati più pertinenti al paese in cui si trova l’utente. Come al solito un esempio vale più di mille parole: se un utente in USA cerca la parola “calcio” otterrà i risultati delle partite di calcio delle squadre presenti nella sua nazione mentre se la stessa parola viene cercata in Italia avremo i risultati delle nostre squadre di calcio. Se il sito non viene ritenuto rilevante per una data nazione allora avremo poche possibilità che venga mostrato nei risultati di ricerca. Ovviamente se volessimo avere un sito che sia ritenuto rilevante anche in altre nazione dovremo lavorare sul SEO in modo internazionale ed avere un sito multilingua sicuramente ci permetterà di avere più chances di essere posizionati bene anche all’estero.

Pl: PERSONAL LOCALITY / LOCALITÀ

La nazione non è l’unito fattore di personalizzazione dei risultati ma lo è anche la località specifica ove viene fatta una ricerca. Un utente di Milano che cerca una scuola di musica su Google avrà risultati pertinenti anche alla città / località in cui si trova, è davvero molto difficile (ma non impossibile) che vengano mostrati risultati di scuole di musica che hanno la propria sede a Taranto. Quindi, proprio come per le nazioni, bisogna fare in modo che il sito sia rilevante anche in quella località perché sia visualizzato. Esistono degli strumenti che permettono di migliorare la possibilità che il nostro sito venga indicizzato per una data località, come può essere ad esempio la presenza di un profilo geolocale su Google o su Bing, la presenza del sito in Google Maps o in Bing Maps. Come dicevamo all’inizio di questa guida i fattori di posizionamento del sito sono molteplici e agiscono tutti all’unisono al fine di migliorare la posizione del sito sui motori di ricerca. E come abbiamo visto già nello scorso capitolo non riguardano solo ed esclusivamente il nostro sito ma anche i siti esterni.

Ph: PERSONAL HISTORY / CRONOLOGIA

Anche in questo caso la traduzione non è letterale ma rende l’idea di ciò di cui parleremo ora. Se un utente ha visitato più volte il nostro sito, se ha condiviso sui social qualcosa, se ha scritto un commento o messo un mi piace su Facebook o un +1 su Google+ allora è molto probabile che i motori di ricerca presentino quel sito prima di altri perché per quell’utente è sicuramente più rilevante di altri. Non abbiamo molte possibilità di controllare questo aspetto del posizionamento SEO, se non quello di cercare il più possibile di coinvolgere utente in attività sociali o a tornare a visitarci.

Ps: PERSONAL SOCIAL / CONNESSIONI SOCIALI

Cosa pensano i nostri amici di quel sito web? Questo è un altro fattore che influenza molto i risultati di ricerca che verranno visualizzati. Poniamo ad esempio che un nostro amico presente nelle cerchie di Google+ abbia valutato positivamente un ristorante a Milano e che noi stasera abbiamo intenzione di andare a mangiare ad un ristorante. Nel momento in cui avremo a cercare su Google “ristorante Milano” è molto probabile che tra i primi risultati sia presente lo stesso ristorante che il nostro amico ha precedentemente valutato positivamente. Quindi torniamo al concetto del paragrafo precedente: COINVOLGIMENTO DEGLI UTENTI! È un fattore troppo importante per non considerarlo. Detto questo se condividete questa guida subito per voi ben 5 Euro di sconto sui tutti i nostri servizi 😀 ! Ovviamente scherzo ma mi raccomando non sottovalutate mai e poi mai l’esperienza dell’utente sul vostro sito, una recensione negativa o positiva potrebbe davvero fare la differenza nel posizionamento del sito sui motori di ricerca!

 

Ed anche oggi siamo alla fine della settima parte, abbiamo parlato di molti fattori importanti per il posizionamento del sito, nella prossima parte della guida vedremo insieme i fattori che riguardano i social e come questi influiscano, positivamente o negativamente, sul posizionamento su Google, Bing, Yahoo e molti altri motori di ricerca.

Se hai perso le prime sei parti della guida ecco i link, ti consiglio di leggerle così da seguire l’ordine esatto degli elementi che vengono spiegati nella guida per l’indicizzazione di un sito internet:
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Prima parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Seconda parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Terza parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Quarta parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Quinta parte
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Sesta parte

Top