La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Prima parte

5 Tools che ti aiuteranno con il posizionamento SEO del sito web
Giugno 27, 2016
Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano
La guida SEO per l’indicizzazione del sito web – Seconda parte
Luglio 14, 2016
Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano

Tavla Periodica SEO - Guida Posiizionamento SEO Siti Web - White & Stone Italia Milano

Come anticipato nel precedente articolo La tavola periodica del SEO vi riporto la guida su come interpretare la tavola e come ottimizzare il sito al fine del posizionamento sui motori di ricerca. Tengo a precisare per una questione di correttezza che la guida originale in lingua inglese è stata redatta da Search Engine land.

Detto questo cominciamo la nostra avventura in questo magico mondo del SEO e del posizionamento dei siti web!

Cominciamo dicendo che la tavola periodica è suddivisa in 3 gruppi principali:

  • ON-THE-PAGE SEO
  • OFF-THE-PAGE SEO
  • VIOLAZIONI

In ogni gruppo ci sono dei sottogruppi che verranno affrontati in ogni parte di questa guida, questi sottogruppi contengono dei fattori SEO più o meno importanti. Nella tavola periodica le violazioni invece sono riportare sotto il relativo gruppo o sottogruppo di interesse.

I FATTORI SEO LAVORANO IN COMBINAZIONE

Nessun singolo fattore garantirà il posizionamento del sito web sui motori di ricerca, tutti i fattori lavorano in combinazione per aumentare la posizione e le violazioni invece la ridurranno.

I FATTORI SEO ON-THE-PAGE

I fattori ON-THE-PAGE  sono tutti quei fattori che riguardano il sito web, o meglio, la singola pagina questo perchè ogni singola pagina del sito va ottimizzata affinché sia indicizzata al meglio. Un esempio potrebbe essere: stiamo fornendo tutti gli strumenti utili ai motori di ricerca perché la pagina sia indicizzata? La struttura del sito è ben organizzata (HTML, CSS, etc.)? Questi fattori vengono controllati direttamente dal proprietario del sito o da chi comunque pubblica i contenuti al suo interno.

I FATTORI SEO OFF-THE-PAGE

I fattori OFF-THE-PAGE invece sono tutti quei fattori che non possono essere controllati da chi pubblica i contenuti del sito. Un esempio potrebbero essere i social networks, i backlinks o anche le opinioni degli utenti.

LE VIOLAZIONI

Le violazioni invece sono tutti quei fattori che vengono interpretate dai motori di ricerca come tentativo di manipolare il posizionamento. Questi fattori abbassando il posizionamento del sito e in alcuni casi possono anche portare alla rimozione del sito o della pagina dai motori di ricerca. Sono fattori molto importanti e quindi il mio consiglio di prestarvi la più massima attenzione!

CONTEGGIO DEI FATTORI E CLASSIFICA

A tutti i fattori presenti nella tavola periodica sono stati attribuiti dei punteggi da 1 a 3 in base alla loro importanza. Attenzione però, questo non significa che i fattori aventi valore 1 e 2 siano da non considerare perché come ho già detto in precedenza tutti i fattori SEO lavorano insieme. Per quanto riguarda le violazioni anche in questo caso è stato assegnato loro un numero da -1 a -3, e sono quei fattori che abbasseranno il punteggio totale e in alcuni caso potrebbero compromettere il posizionamento del sito web. Quindi a questi fattori va prestata la massima attenzione.

FATTORI MANCANTI

Eh si! Ci sono anche altri fattori oltre a questi indicati nella tavola periodica. Quelli indicati quelli davvero essenziali ai fini dell’indicizzazione del sito web. Non era possibile inserirli tutti perché la stessa Google conferma che ci sono oltre 200 fattori che il loro algoritmo analizza ai fini dell’indicizzazione e la stessa Bing che ha addirittura più di 1000. Quindi come ben potete immaginare non era possibile inserirli tutti quanti anche perché molto dei fattori cambiano in continuazione, Google, Bing, i motori di ricerca si evolvono e piano piano alcuni fattori meno influenti magari vendono accantonati per far spazio a qualcosa di nuovo. Basti pensare al fatto che, nel momento in cui scrivo, Google ha recentemente implementato il RankBrain. Ora non entro nel dettaglio di questa cosa perché credo sia meglio fare un articolo a parte, basti sapere che si tratta di una sorta di intelligenza artificiale che aiuta Google a dare dei risultati più vicini a quello che l’utente sta cercando … spiegazione breve e molto riduttiva lo so ma non è questo l’argomento della guida, di RankBrain magari ne parleremo in futuri articoli!

Top